top of page

articolo.

  • Immagine del redattoreML Marketing & Siti web

I PARAMETRI DA SEGUIRE PER VINCERE SUI SOCIAL MEDIA


Individua le metriche dei social media che contano davvero e scopri come monitorarle per creare una presenza vincente sui social media.


Di cosa parliamo in questo articolo?


Le metriche dei social media ti consentono di monitorare ogni piccolo dettaglio delle tue prestazioni sui social media. Questo è ottimo per affinare la tua strategia, ma può anche portare a un sovraccarico di informazioni.

Qui abbiamo selezionato i 17 principali parametri che devi monitorare per comprendere veramente il tuo successo sui social e capire dove puoi migliorare. Ove disponibili, abbiamo incluso benchmark che ti aiuteranno a stabilire obiettivi di rendimento realistici.


Cosa sono le metriche dei social media e perché sono importanti?

Le metriche dei social media sono punti dati che misurano il rendimento della tua strategia sui social media e ti aiutano a capire come puoi migliorare. Sono come punteggi per i tuoi post e le tue interazioni online, che mostrano quante persone hanno visto, apprezzato, condiviso o commentato i tuoi contenuti. Le metriche dei social media rivelano anche quanti sforzi e soldi stai spendendo e quanto ottieni in cambio.


Non si tratta di vanità (o di parametri di vanità). La pianificazione e l'analisi strategica dei social media richiedono il monitoraggio delle metriche per comprendere cosa sta accadendo alla tua attività nella sfera sociale.


Senza metriche, non è possibile creare una strategia informata. Non puoi collegare i tuoi sforzi sui social media a obiettivi aziendali reali o dimostrare il tuo successo. E non è possibile individuare tendenze al ribasso che potrebbero richiedere un cambiamento di strategia.

Continua a leggere per un elenco completo delle metriche dei social media da monitorare nel 2023.


Metriche di coinvolgimento sui social media

Le metriche sul coinvolgimento sui social media mostrano la frequenza con cui le persone interagiscono con i tuoi contenuti. Queste sono metriche preziose da monitorare per un paio di motivi. Innanzitutto, il coinvolgimento mostra che il tuo pubblico è sufficientemente interessato ai contenuti che pubblichi da intraprendere qualche tipo di azione sociale.


In secondo luogo, il coinvolgimento invia segnali potenti agli algoritmi dei social media , che possono aiutarti ad espandere la tua portata.


1. Tasso di coinvolgimento

Il tasso di coinvolgimento misura il numero di coinvolgimenti (reazioni, commenti e condivisioni) che i tuoi contenuti ottengono come percentuale del tuo pubblico.


Il modo in cui definisci il "pubblico" può variare. Potresti voler calcolare il coinvolgimento in relazione al numero di follower. Ma ricorda che non tutti i tuoi follower vedranno ogni post. Inoltre, potresti ottenere coinvolgimento da persone che non ti seguono (ancora).


Quindi, ci sono diversi modi per calcolare il coinvolgimento. Così tanti, infatti, che abbiamo dedicato un intero post sul blog ai molti modi per misurare il tasso di coinvolgimento .

Uno dei modi più comuni è sommare il totale dei Mi piace, dei commenti, delle condivisioni e dei salvataggi e dividere il totale per il numero di follower.

Quindi moltiplica per 100 per ottenere una percentuale.


TOTALE LIKE, COMMENTI

& CONDIVIDIONI

------------------------------------------------------- X 100 = TASSO MEDIO DI COINVOLGIMENTO (in %)

TOTALE DEI

FOLLOWER


Nota: se stai calcolando il coinvolgimento totale del tuo account, includi informazioni su tutti i tuoi post (ad esempio, numero totale di post pubblicati, numero totale di Mi piace e così via). Se stai calcolando il tasso di coinvolgimento di una campagna specifica, includi solo i dettagli dei post che facevano parte della campagna.


Benchmark (Il benchmark in economia è una metodologia basata sul confronto sistematico che permette alle aziende che lo applicano di compararsi con le migliori)sul tasso di coinvolgimento dei post su Instagram:

  • Istruzione: 2,03%

  • Servizi finanziari: 1,69%

  • Governo: 1,96%

  • Sanità/Benessere: 2,24%

  • Viaggi/ospitalità/tempo libero: 1,73%


2. Tasso di amplificazione

Il tasso di amplificazione è il rapporto tra le condivisioni per post e il numero di follower complessivi.

Coniato da Avinash Kaushik , autore ed esperto di marketing digitale presso Google, l'amplificazione è "la velocità con cui i tuoi follower prendono i tuoi contenuti e li condividono attraverso le loro reti".

Fondamentalmente, maggiore è il tasso di amplificazione, più i tuoi follower espanderanno la tua portata.


Per calcolare il tasso di amplificazione, dividi il numero totale di condivisioni di un post per il numero totale di follower. Moltiplica per 100 per ottenere la velocità di amplificazione in percentuale.


TOTALE CONDIVISIONI

DEL POST

------------------------------------------------------- X 100 = TASSO MEDIO DELLE AMPLIFICAZIONI (in %)

TOTALE DEI

FOLLOWER


Benchmark sulla velocità di amplificazione di Facebook:

  • Istruzione: 0,05%

  • Servizi finanziari: 0,06%

  • Governo: 0,06%

  • Sanità/Benessere: 0,08%

  • Viaggi/ospitalità/tempo libero: 0,03%

3. Tasso di viralità

Il tasso di viralità è simile al tasso di amplificazione in quanto misura quanto il tuo contenuto viene condiviso. Tuttavia, il tasso di viralità calcola le condivisioni come percentuale di impressioni anziché come percentuale di follower.


Ricorda che ogni volta che qualcuno condivide i tuoi contenuti, ottiene una nuova serie di impressioni tramite il suo pubblico. Quindi il tasso di viralità misura il modo in cui i tuoi contenuti si stanno diffondendo in modo esponenziale.

Per calcolare il tasso di viralità, dividi il numero di condivisioni di un post per le sue impressioni. Moltiplica per 100 per ottenere il tuo tasso di viralità in percentuale.


NUMERO CONDIVISIONI

DEL POST

------------------------------------------------------- X 100 = TASSO MEDIO DELLA VIRALITA'(in %)

NUMERO DI

IMPRESSION


Metriche di consapevolezza dei social media

Le metriche sulla notorietà del marchio sui social media mostrano quante persone vedono i tuoi contenuti e quanta attenzione riceve il tuo marchio sui social media.




4. La Portata

La portata è semplicemente il numero di persone che vedono i tuoi contenuti. È una buona idea monitorare la tua copertura media, nonché la copertura di ogni singolo post, storia o video. Puoi anche misurare la copertura complessiva della tua pagina/profilo.


Un prezioso sottoinsieme di questa metrica è vedere quale percentuale della tua portata è composta da follower rispetto a non follower. Se molti non follower vedono i tuoi contenuti, significa che sono condivisi o stanno andando bene negli algoritmi, o entrambi.


Benchmark di copertura della pagina Facebook (30 giorni):

  • Istruzione: 273K

  • Servizi finanziari: 164K

  • Governo: 497K

  • Sanità/benessere: 170K

  • Viaggi/ospitalità/tempo libero: 366K


5. Le Impression

Le impression indicano il numero di volte in cui le persone hanno visto i tuoi contenuti. Puoi misurare le impressioni per post, nonché il numero complessivo di impression sul tuo profilo sui social media.

Le impression possono essere superiori alla copertura perché la stessa persona potrebbe guardare i tuoi contenuti più di una volta.

Un livello di impression particolarmente elevato rispetto alla copertura significa che le persone guardano un post più volte.


Benchmark sulle impression della pagina Facebook (30 giorni):

  • Istruzione: 374K

  • Servizi finanziari: 223K

  • Governo: 646K

  • Sanità/benessere: 223K

  • Viaggi/ospitalità/tempo libero: 485K


6. Visualizzazioni video

Ogni social network determina ciò che conta come “visualizzazione” in modo leggermente diverso, ma di solito anche pochi secondi di visualizzazione contano come “visualizzazione”.

Pertanto, le visualizzazioni del video sono fondamentalmente un buon indicatore immediato di quante persone hanno visto almeno l'inizio del tuo video.

Benchmark sulla visualizzazione di video di tre secondi su Instagram:

  • Istruzione: 192,77

  • Servizi finanziari: 48.42

  • Governo: 1.1K

  • Sanità/Benessere: 393,85

  • Viaggi/ospitalità/tempo libero: 259,28

7. Tasso di completamento del video

Le visualizzazioni dei video sono fantastiche, ma ti fanno solo sapere che qualcuno ha iniziato a guardare il tuo video. Quindi, quanto spesso le persone guardano effettivamente i tuoi video dall'inizio alla fine? La percentuale di completamento del video è un buon indicatore del fatto che stai creando contenuti di qualità che entrano in contatto con il tuo pubblico.


Il tasso di completamento del video è anche un segnale chiave per molti algoritmi di social media , quindi è utile concentrarsi sul miglioramento.


8. Tasso di crescita del pubblico

Il tasso di crescita del pubblico misura quanti nuovi follower il tuo marchio ottiene sui social media entro un certo periodo di tempo.

Non è un semplice conteggio dei tuoi nuovi follower. Invece, misura i tuoi nuovi follower come percentuale del tuo pubblico totale. Quindi, quando hai appena iniziato, ottenere 10 o 100 nuovi follower in un mese può darti un alto tasso di crescita.


Ma una volta che hai un pubblico esistente più ampio, hai bisogno di più nuovi follower per mantenere questo slancio.

Per calcolare il tasso di crescita del tuo pubblico, monitora i tuoi nuovi follower netti (su ciascuna piattaforma di social media) durante un periodo di riferimento. Quindi dividi quel numero per il tuo pubblico totale (su ciascuna piattaforma) e moltiplicalo per 100 per ottenere la percentuale del tasso di crescita del pubblico.


Parametri del tasso di crescita del pubblico di Facebook:

  • Istruzione: -0,81%

  • Servizi finanziari: -0,72%

  • Governo: -0,32%

  • Sanità/Benessere: -1,64%

  • Viaggi/ospitalità/tempo libero: -2,65%

Social media marketing metrics

9. Click-through rate (CTR)

La percentuale di clic, o CTR, indica la frequenza con cui le persone fanno clic su un collegamento in uno dei tuoi post per accedere a contenuti aggiuntivi. Potrebbe trattarsi di qualsiasi cosa, da un post sul blog al tuo negozio online.


Il CTR ti dà un'idea di quante persone hanno visto i tuoi contenuti social e volevano saperne di più. È un buon indicatore di quanto bene diversi tipi di contenuti promuovano il tuo marchio sui social.


Per calcolare il CTR, dividi il numero totale di clic per un post per il numero totale di impressioni. Moltiplica per 100 per ottenere il tuo CTR in percentuale.


10. Tasso di conversione

Il tasso di conversione misura la frequenza con cui i tuoi contenuti social avviano il processo verso un evento di conversione come un abbonamento, un download o una vendita.


Questa è una delle metriche di marketing sui social media più importanti perché mostra il valore delle tue campagne sui social media (organiche e a pagamento) come mezzo per alimentare il tuo funnel.


I parametri UTM sono la chiave per rendere tracciabili le tue conversioni social.

I parametri UTM sono brevi codici di testo che aggiungi agli URL (o collegamenti) per aiutarti a monitorare il rendimento di una campagna di marketing.


Dopo aver aggiunto gli UTM, calcola il tasso di conversione dividendo il numero di conversioni per il numero di clic.

11. Costo per clic (CPC)

Il costo per clic, o CPC, è l'importo che paghi per ogni singolo clic su un annuncio social.

Conoscere il valore della vita di un cliente per la tua attività, o anche il valore medio dell'ordine, ti aiuterà a inserire questo numero in un contesto importante.


Un valore più elevato nel tempo di un cliente combinato con un tasso di conversione elevato significa che puoi permetterti di spendere di più per clic per attirare visitatori sul tuo sito web in primo luogo.

Non è necessario calcolare il CPC: puoi trovarlo nelle analisi del social network su cui stai pubblicando il tuo annuncio.


12. Costo per mille impressioni (CPM)

Il costo per mille impressioni, o CPM, è esattamente quello che sembra. È il costo che paghi per ogni mille impressioni del tuo annuncio sui social media.


Il CPM è incentrato sulle visualizzazioni, non sulle azioni.

Ancora una volta, non c'è nulla da calcolare qui: basta importare i dati dalle analisi del tuo social network.


Detto ciò, ora sai praticamente tutto su i parametri da seguire per non sbagliare o quanto meno per addrizzare il tiro durante il tuo percorso sui Social Media.

Quello che ti è stato detto in questo Post è estremamente utile e soprattutto ti permette di comprendere i dati e seguirli anche da solo ma se avrai o necessiterai di una mano o un braccio destro, non esitare a contattarci, siamo qui per aiutarti




SI! E' ORA CHE IL TUO BUSINESS DECOLLI!!!

E' ORA CHE LA TUA AZIENDA LAVORI CON RAGAZZI CHE FACCIANO VERAMENTE PARTE INTEGRANTE DEL TUO PROGETTO.

PROFESSIONISTI CHE SANNO DARE IL GIUSTO VALORE AD UNA COLLABORAZIONE CON IL TUO BRAND E NON TI TRATTINO COME UN NUMERO ED IN MANIERA FREDDA!


ED E' ORA CHE TU SPENDA IL GIUSTO E NON CIFRE ESORBITANTI PER LAVORI RIDOTTI ALL'OSSO!




ML

9 visualizzazioni0 commenti

Commentaires


bottom of page