top of page

articolo.

  • Immagine del redattoreML Marketing & Siti web

COME CREARE IL TUO CLIENTE IDEALE, FONDAMENTALE PER LA STRATEGIA MARKETING


Definire un personaggio dell'acquirente, chiamato anche personaggio del cliente, personaggio del pubblico o personaggio del marketing, ti aiuterà a individuare il tuo cliente ideale.


Di cosa parliamo in questo articolo?


Da bambino potresti aver avuto un amico immaginario. Anche i professionisti del marketing sui social media li hanno, solo che in questo caso si chiamano buyer personas o audience personas .

A differenza del tuo amico immaginario, però, questi personaggi di fantasia non esistono solo per spaventare i tuoi genitori. Sono uno strumento incredibilmente utile per raggiungere il tuo cliente ideale.


Le buyer personas ti ricordano di anteporre i desideri e i bisogni del tuo pubblico ai tuoi e ti aiutano a creare contenuti per indirizzare meglio il tuo cliente ideale.


Cos'è una buyer persona?

Una buyer persona è una descrizione dettagliata di qualcuno che rappresenta il tuo pubblico target . Questo personaggio è fittizio ma si basa su una ricerca approfondita del tuo pubblico esistente o desiderato.

Potresti anche sentirlo chiamare personaggio del cliente, personaggio del pubblico o personaggio del marketing.


Non puoi conoscere ogni cliente o potenziale cliente individualmente. Ma puoi creare un personaggio cliente per rappresentare la tua base di clienti. (Detto questo: poiché diversi tipi di clienti possono acquistare i tuoi prodotti per motivi diversi, potrebbe essere necessario creare più di un personaggio dell'acquirente.)


Darai a questa persona dell'acquirente un nome, dettagli demografici, interessi e tratti comportamentali. Comprenderai i loro obiettivi, i punti critici e i modelli di acquisto. Se lo desideri, puoi anche dare loro un volto utilizzando fotografie o illustrazioni stock, perché forse è importante per il tuo team dare un volto a un nome.


Fondamentalmente, vuoi pensare e parlare di questo cliente modello come se fosse una persona reale . Ciò ti consentirà di creare messaggi di marketing mirati specificamente a loro.

Tenere a mente il tuo buyer persona (o i tuoi personaggi ) mantiene la voce e la direzione di tutto coerente, dallo sviluppo del prodotto alla voce del tuo marchio fino ai canali social che utilizzi.


Perché utilizzare un buyer o un audience persona?

Le buyer personas ti mantengono concentrato sull'affrontare le priorità dei clienti invece che sulle tue.

Pensa alle tue buyer personas ogni volta che prendi una decisione sulla tua strategia di marketing sociale (o sulla strategia di marketing complessiva).


Una nuova campagna risponde alle esigenze e agli obiettivi di almeno uno dei tuoi acquirenti personas? In caso contrario, hai buone ragioni per riconsiderare il tuo piano, non importa quanto possa essere entusiasmante.

Una volta definiti i tuoi buyer personas, puoi creare post organici e annunci social che parlano direttamente ai clienti target che hai definito. La pubblicità social , in particolare, offre opzioni di targeting social incredibilmente dettagliate che possono mostrare il tuo annuncio esattamente alle persone giuste.


Costruisci la tua strategia social basandoti sull'aiutare i tuoi personaggi a raggiungere i loro obiettivi e costruirai un legame con i clienti reali che rappresentano. Si tratta di creare fedeltà e fiducia al marchio per, in definitiva, semplificare il processo di vendita.



Come creare una buyer persona che ci porta al cliente ideale, passo dopo passo

La tua buyer persona dovrebbe basarsi su dati reali e obiettivi strategici. Ecco come creare un cliente immaginario che si adatti perfettamente al tuo marchio nel mondo reale.


1. Fai una ricerca approfondita sul pubblico

È tempo di scavare in profondità. Chi sono i tuoi clienti esistenti? Chi è il tuo pubblico social? A chi si rivolgono i tuoi concorrenti?

Compila i dati sul pubblico, fai un'analisi dei Socail Media(in particolare Facebook Audience Insights ), dal database dei clienti e da Google Analytics per restringere il campo a dettagli come:

  • Età

  • Posizione

  • Lingua

  • Potere e modelli di spesa

  • Interessi

  • Sfide

  • Fase della vita

  • Per il B2B: la dimensione delle imprese e chi prende le decisioni di acquisto

È anche una buona idea assicurarti di comprendere quali canali social utilizza il tuo pubblico.


Scopri dove trascorrono già del tempo online, utilizzando strumenti come Hootsuite Insights Powered by Brandwatch , Keyhole.co e Google Analytics .

Puoi anche individuare a chi si rivolgono i concorrenti utilizzando strumenti come Buzzsumo

Per strategie più dettagliate, consulta il nostro post completo su come condurre ricerche sulla concorrenza utilizzando gli strumenti social.


2. Identificare gli obiettivi e i punti critici del cliente

Gli obiettivi del tuo pubblico potrebbero essere personali o professionali, a seconda del tipo di prodotti e servizi che vendi. Cosa motiva i tuoi clienti? Qual è il loro obiettivo finale?

D’altro canto ci sono i loro punti dolenti. Quali problemi o fastidi stanno cercando di risolvere i tuoi potenziali clienti? Cosa li trattiene dal successo? Quali ostacoli incontrano nel raggiungere i loro obiettivi?


Il tuo team di vendita e il reparto di assistenza clienti sono ottimi modi per trovare risposte a queste domande, ma un'altra opzione chiave è impegnarsi in qualche ascolto sociale e analisi del sentiment sui social media .


L'impostazione di flussi di ricerca per monitorare le menzioni del tuo marchio, dei tuoi prodotti e dei tuoi concorrenti ti offre uno sguardo in tempo reale su ciò che le persone dicono di te online.

Puoi scoprire perché amano i tuoi prodotti o quali parti dell'esperienza del cliente semplicemente non funzionano.


3. Comprendi come puoi aiutare

Ora che conosci gli obiettivi e le difficoltà dei tuoi clienti, è tempo di pensare a come puoi aiutarli. Ciò significa pensare oltre le sole caratteristiche e analizzare i reali vantaggi del tuo prodotto o servizio.


Una caratteristica è ciò che è o fa il tuo prodotto. Un vantaggio è il modo in cui il tuo prodotto o servizio rende la vita del tuo cliente più facile o migliore.

Considera le principali barriere all'acquisto del tuo pubblico e a che punto si trovano i tuoi follower nel loro percorso di acquisto?

E poi chiediti: come possiamo aiutarti? Cattura la risposta in una frase chiara.

4. Crea i tuoi buyer personas

Raccogli tutte le tue ricerche e inizia a cercare caratteristiche comuni. Raggruppando insieme queste caratteristiche, avrai le basi dei tuoi clienti unici.

Dai al tuo acquirente un nome, un titolo professionale, una casa e altre caratteristiche distintive. Vuoi che il tuo personaggio sembri una persona reale.


Ad esempio, supponiamo che tu identifichi un gruppo principale di clienti come donne di città di 40 anni, di successo professionale, senza figli e con una passione per gli ottimi ristoranti. Il tuo personaggio acquirente potrebbe essere "Haley di grande successo".

  • Ha 41 anni.

  • Va a lezione di spinning tre volte a settimana.

  • Vive a Toronto ed è la fondatrice della sua società di pubbliche relazioni.

  • Possiede una Tesla.

  • Lei e il suo partner fanno due vacanze internazionali all'anno e preferiscono soggiornare in boutique hotel.

  • È membro di un club del vino.

Hai capito: questo non è solo un elenco di caratteristiche. Questa è una descrizione dettagliata e specifica di un potenziale cliente. Ti consente di pensare al tuo futuro acquirente in modo umano, quindi non sono solo una raccolta di dati. Queste cose potrebbero non essere necessariamente vere per ogni acquirente del tuo pubblico, ma aiutano a rappresentare un archetipo in modo tangibile.


Punta alla quantità di informazioni che ti aspetteresti di vedere su un sito di incontri (anche se non dimenticare di includere punti critici... che non necessariamente volerebbero su Bumble).

Mentre sviluppi i personaggi dei tuoi clienti, assicurati di descrivere chi è ogni personaggio adesso e chi vuole essere.

Ciò ti consente di iniziare a pensare a come i tuoi prodotti e servizi possono aiutarli a raggiungere quel luogo di ambizione.


Esempi di buyer persona

I marchi possono creare e condividere le proprie buyer personas con il team in una varietà di modi diversi. Potrebbe essere un elenco di punti elenco; potrebbe essere una storia robusta, composta da più paragrafi.


Potrebbe includere una foto o un'illustrazione d'archivio. Non esiste un modo sbagliato di formattare questi documenti di riferimento: fallo in qualunque modo aiuti il ​​tuo team a comprendere meglio i tuoi clienti (e i personaggi target).


Una mamma attenta alla bellezza e amante delle riviste di nome Karla

Ecco un esempio del designer UX James Donovan . Rafforza la personalità dell'acquirente per una cliente immaginaria di nome Karla Kruger, compresi i dettagli sul suo lavoro, la sua età e i suoi dati demografici e, naturalmente, i suoi punti deboli e i suoi obiettivi.


Ha 41 anni ed è incinta e abbiamo dettagli vividi sulle sue preferenze sui prodotti e sulla routine di bellezza.

La cosa interessante di questo esempio è che include anche il suo consumo di media e i suoi marchi preferiti. I dettagli sono fondamentali per dare vita alla personalità del cliente, quindi sii specifico!


Qui vediamo anche dove “Karla” rientra nei vari spettri di fedeltà alla marca, influenza sociale e sensibilità al prezzo. Se è importante conoscere questo tipo di dettagli sul tuo cliente, cerca tali informazioni nella fase di ricerca e includile nel tuo modello di persona!

Un cuoco casalingo di periferia fedele al marchio

Questo esempio di Survey Monkey di una buyer persona dà vita a un analista di dati immaginario. Apprendiamo la sua educazione e dove vive, ma anche i suoi interessi e le sue passioni: le piace cucinare e viaggiare, apprezza le sue relazioni ed è fedele al marchio.


Se questo fosse il cliente prototipo della tua azienda, che impatto avrebbe sulla tua strategia di marketing o sulle offerte di prodotti? Avere una buyer personas chiaramente definita aiuta a inquadrare ogni decisione che prendi.


This is the End

Detto ciò, ora sai praticamente tutto e come poter fare per creare la tua Buyer persona che ti porterà mano mano ad analizzare sempre più ed al meglio il tuo cliente ideale.


Sperando che questo Post sia stato utile e soprattutto che ti possa permettere di fare un buon lavoro grazie alle nozioni che ti abbiamo dato, sappi che per qualsiasi Info e delucidazione noi ci siamo e siamo lieti di darti una mano.

Non esitare a contattarci, siamo qui per aiutarti




FONDAMENTALE!!!

Quello che stai per leggere è tutto vero ed è appunto fondamentale per la tua Azienda! Si perchè è veramente raro che tu possa trovare quanto scritto e lo sai benissimo.

E' ORA CHE LA TUA AZIENDA LAVORI CON RAGAZZI CHE FACCIANO VERAMENTE PARTE INTEGRANTE DEL TUO PROGETTO. NOI!

PROFESSIONISTI CHE SAPPIANO DARE IL GIUSTO VALORE AD UNA COLLABORAZIONE CON IL TUO BRAND E NON AGENZIE CHE TI TRATTANO COME UN NUMERO IN MANIERA FREDDA!


E BASTA SPENDERE CIFRE ESORBITANTI!!!

SAPPI CHE QUEI "MARKETTARI" TI STANNO FREGANDO!

TUTTA QUELLA MOLE ECONOMICA NON E' GIUSTIFICABILE PER LAVORI RIDOTTI ALL'OSSO!





ML

7 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page